skip to Main Content

Sono comunemente detti “a profilo costante” quegli utensili di forma costruiti con “spoglia logaritmica“. La caduta logaritmica sul dorso del tagliente garantisce infatti la costanza di spoglia e profilo anche dopo la riaffilatura eseguita sul petto del dente.

Nonostante il costo iniziale di una fresa di questo tipo sia generalmente più alto di una a spoglia rettilinea, l’economicità è garantita dal fatto che, dopo ogni riaffilatura, si dispone di un utensile con la stessa capacità produttiva del nuovo.

Se ben progettata e correttamente costruita, una fresa di questo tipo garantisce un elevato numero di riaffilature.

È possibile l’abbinamento ad una dentatura elicoidale.

Riaffilatura su fresa a profilo con SPOGLIA LOGARITMICA

Riaffilando il petto del dente mantenendo esattamente lo stesso angolo di attacco originale, spoglia e profilo rimangono inalterati. La resa dell’utensile non cambia e il profilo non si deforma. L’operazione può essere ripetuta finché vi è tenuta meccanica del dente.

L’angolo di spoglia risulta sempre identico a quello iniziale.

Il profilo rimane inalterato.

Riaffilatura su fresa a profilo con SPOGLIA RETTILINEA

La riaffilatura sul petto del dente che normalmente si esegue su una fresa a profilo a spoglia rettilinea, comporta una progressiva diminuzione dell’angolo di spoglia e una deformazione del profilo. La resa dell’utensile diminuisce e il profilo cambia. Dopo due o tre riprese è necessario rigenerare sia la gola che il profilo, con notevole incremento del costo complessivo dell’utensile.

L’angolo di spoglia diminuisce fino a tallonare.

Il profilo si deforma.

Vuoi scoprire di più sulla nostra azienda?

Scarica la nostra brochure!

Vuoi scoprire di più sulla nostra azienda?

Scarica la nostra brochure!

I NOSTRI PRODOTTI

Back To Top